Se sei alla ricerca del creator perfetto a cui affidare una campagna pubblicitaria per promuovere un prodotto, un servizio, un’iniziativa o ciò che ti serve sponsorizzare sui social, in questo articolo trovi alcuni consigli che possono guidarti nella scelta.

L’utilizzo dei social network come mezzo pubblicitario è un metodo ormai diffusissimo. Si può dire che le campagne sui social sono il nuovo modo di fare pubblicità per brand e aziende. TikTok, Instagram, YouTube sono delle vie utili e funzionali che raggiungono milioni di utenti ogni giorno, anche grazie ai creator presenti sulle diverse piattaforme.

Investire in campagne su TikTok: sì o no?

I talent creator sono le figure protagoniste che, grazie alla loro conoscenza dei social e del loro pubblico, possono ottenere risultati evidenti ed impattanti quando si tratta di promuovere qualcosa (che, ovviamente, ritengono adatto alla propria personalità e che rispecchi i propri principi e gusti). Ma come scegliere quello più idoneo?

Come scegliere il creator perfetto per una campagna

Qui di seguito trovi alcuni consigli su come scegliere un creator che possa rappresentare al meglio il prodotto, il servizio o l’iniziativa che vuoi promuovere. Le caratteristiche da tenere in considerazione sono:

Essere in linea/coerente con il prodotto da sponsorizzare

La caratteristica fondamentale che il creator deve avere perché la campagna risulti autentica è la coerenza con il prodotto. È importante infatti che il prodotto che viene dato al talent da sponsorizzare sia un prodotto che quest’ultimo potrebbe star già utilizzando, o potrebbe utilizzare anche al di la della collaborazione senza “destare sospetti”, che quindi risulti credibile nelle sue mani. Stessa cosa vale per servizi o iniziative.

Più il prodotto si allontana da ciò che è il creator, in base alla sua età, ai temi che affronta nei suoi contenuti, agli hobby e alle passioni di cui parla più o meno quotidianamente, più la collaborazione può risultare forzata. Esempio: devo sponsorizzare un set di prodotti skincare utili contro l’acne, non scelgo un creator che abbia la pelle perfetta.

Rispecchi i valori del brand

Prima di contattare un creator per la propria campagna, è consigliabile anche assicurarsi che questo rispecchi i valori promossi dal brand, dall’azienda. Esempio: se sono un brand che promuove prodotti cruelty free, scelgo un creator che affronti quotidianamente questa tematica o che si sia espresso a favore dell’argomento.

Avere un buon engagement – buone insights

I talent con insights ed engagement migliori sono quelli che possono portare più risultati con la campagna che si vuole portare avanti. Più i follower commentano, lasciano like, interagiscono con i contenuti del creator normalmente, più è probabile che lo faranno anche con le promozioni.

Avere una community in target con il prodotto

Oltre al creator che rispecchi i valori del brand e che sia in linea con il prodotto da promuovere, anche la sua Community è bene che sia in target. È molto importante infatti analizzare il pubblico a cui il creator si rivolge, quali potrebbero essere i suoi gusti e le sue possibilità. Esempio: se devo sponsorizzare una crema anti-age, non mi rivolgo a un creator che abbia un pubblico composto prevalentemente da teenager.

A riguardo, potrebbe interessarti scoprire tutti i nostri creator nella pagina dedicata: TEAM WORLD TALENTS