Vai a Team World Shop

Guida alla formattazione del computer

Il tuo PC continua a rallentarsi e riavvarsi senza permetterti di lavorare correttamente o goderti un po' di relax? Ecco una guida completa alla formattazione del computer.

ragazzo che manipola codice sorgente di un computer

Formattare un computer è una scelta radicale. Tuttavia ci sono casi in cui il PC continua a funzionare male, diventa lentissimo e adoperarlo è una vera frustrazione, tra attese ed errori inspiegabili anche per aprire un programmino leggero. In questi casi c’è poco da fare se non formattarlo.

Non bisogna perdersi d’animo, però! Con un po’ di pazienza e di accortezze si può riportare il proprio computer a delle prestazioni ottimali e, cosa importantissima, senza perdere i propri dati anche se non si è esperti di informatica. Vediamo allora quali sono le operazioni preliminari per procedere a una formattazione e come farla in sicurezza.

Indice dei contenuti

Fare il backup prima di formattare il PC

Formattare il PC significa cancellare tutti i dati in memoria, ovvero file, foto, video, email etc. Per evitare di perdere tutte queste informazioni è necessario fare un backup. Tutti i sistemi operativi contengono al loro interno un’applicazione per fare una copia completa dei file.

Con Windows 10 cerca in Cortana “Cronologia file” (in alternativa vai su Start, Impostazioni e nella sezione Cerca scrivi Cronologia file). Ti si aprirà il Pannello di controllo con questa applicazione. Se non hai un hard disk esterno o una chiavetta USB collegata al PC, la Cronologia file potrebbe risultare disattivata. Collega al PC la memoria esterna su cui vuoi salvare i tuoi file, e clicca su Configura cronologia file.
Se non ha riconosciuto automaticamente l’hardisk o la chiavetta, clicca su Seleziona unità. A questo punto puoi escludere alcune cartelle dal backup o tenerle tutte. La copia dei file dovrebbe partire automaticamente, se così non fosse clicca su Esegui e inizierà il backup.

Per ripristinare i file una volta formattato il PC, dovrai fare lo stesso procedimento, ma cliccare su Ripristina i file personali. Ovviamente, sia la copia che il ripristino richiedono un po’ di tempo, perciò armati di pazienza e aspetta.
Anche Windows 7 ha una sua applicazione per il backup e il ripristino dei file. Nel menù Start cerca Backup e clicca sull’App che ti compare (Backup e ripristino). Clicca poi su Nuovo backup e scegli lo spazio in cui i file vanno salvati e se fare una copia di tutto o solo di una parte dei tuoi file. Quando dovrai ripristinare, segui lo stesso percorso e clicca su Ripristino.

Fatto il backup di tutti i file che vuoi conservare, prima di procedere oltre è bene farsi una copia anche dei driver del proprio PC. Il sistema operativo, infatti, potrebbe non essere in grado di lavorare a pieno se non ha tutti i driver giusti.
Procurarseli è molto semplice. Se hai un PC assemblato, dovrai cercare i driver singolarmente sui siti dei produttori di ogni singolo componente. Se invece hai un computer pre-assemblato, individua il modello del tuo PC, vai sul sito ufficiale del produttore del computer e scarica i driver per quel modello. I driver sono gratuiti e in genere non molto pesanti. Salvali nella stessa memoria esterna su cui hai fatto il backup e sei a posto.

Procurarsi il sistema operativo per formattare il computer

Per formattare un PC abbiamo bisogno di reinstallare il sistema operativo. Anche qui il processo cambia in base al sistema operativo che usi. Se hai un lettore DVD con una copia del sistema operativo, allora non hai niente altro da fare. Poiché però molti PC non hanno più il lettore DVD è molto probabile che lo dovrai scaricare su una chiavetta USB.

Per Windows 7 puoi scaricarlo direttamente dal sito ufficiale di Microsoft, inserendo il codice di sicurezza del prodotto che ti hanno dato quando hai comprato il sistema operativo. Per Windows 10, invece, devi scaricare una piccola applicazione: il Media Creation Tool. Una volta lanciato, questo programma ti permette di salvare il sistema operativo direttamente su chiavetta, senza necessità di inserire alcun codice sicurezza del prodotto. Windows 10, infatti, riconoscerà automaticamente il tuo computer grazie a una traccia lasciata al momento della prima installazione del sistema operativo.

Come formattare il computer

Una volta che siamo in possesso del sistema operativo su chiavetta USB o su DVD, tutto ciò che dobbiamo fare è inserire il disco o la chiavetta nel computer e riavviarlo.

Se stai usando un DVD, durante il riavvio ti verrà chiesto di premere qualsiasi pulsante per avviare il CD-ROM, procedi cliccando un tasto qualsiasi.
Se invece stai usando la chiavetta USB, il setup di Windows partirà automaticamente. Scegli la lingua in cui vuoi il sistema operativo, accetta le condizioni di utilizzo e opta per l’installazione personalizzata. A questo punto scegli il disco su cui vuoi installare il sistema operativo, clicca su Opzioni unità, seleziona Formatta e infine premi sul tasto ok.

A questo punto il tuo PC sta procedendo alla formattazione del computer e all’installazione del sistema operativo. Aspetta che l’operazione finisca (ci potrebbero volere anche 50 minuti). Finita la formattazione, configura Windows semplicemente seguendo le istruzioni che ti verranno fornite, ripristina il backup come abbiamo spiegato sopra e, eventualmente, installa i driver. Il tuo PC è adesso come nuovo.

Possibili problemi nella formattazione

Potrebbe capitare che, pur riavviando il PC con la chiavetta o con il DVD già inseriti nel computer, il setup di Windows non parta automaticamente e quindi non puoi procedere con la formattazione. Niente panico, basterà entrare nel Bios per i vecchi sistemi operativi o nel Uefi per Windows 10.

Per i computer con vecchio sistema operativo, riavvia di nuovo la macchina e clicca ripetutamente il tasto F2 appena compare la schermata di avvio (per alcuni computer bisogna cliccare il tasto F10 o Canc). Ti si aprirà la schermata del Bios. Seleziona Advanced e poi Boot Order. Scegli l’unità disco DVD o la chiavetta USB dove hai il sistema operativo salvato, salva, chiudi e riavvia il pc. Il computer farà partire la procedura di installazione e formattazione, come spiegato sopra.

Se usi Windows 10 vai in Start e seleziona Impostazioni. Nella pagina che si apre, scrivi nella barra di ricerca “Impostazioni” e clicca su Impostazioni di Windows Update. Nel menù di sinistra scegli Ripristino, quindi Riavvia ora. Il computer si riavvierà e ti comparirà una schermata blu. Scegli Risoluzione problemi, poi Opzioni avanzate e infine Impostazioni firmware Uefi. A questo punto clicca su Riavvia. Il PC farà adesso partire la procedura di formattazione e installazione del sistema operativo.