Nel videoclip ufficiale di “Sul più bello”, il nuovo singolo di ALFA, scene inedite dall’omonimo film diretto da Alice Filippi in uscita al cinema il 22 ottobre 2020.

ALFA firma la title track contenuta nella colonna sonora del film “Sul Più bello“, teen dramedy prodotto da Eagle Pictures e diretto da Alice Filippi, con il sostegno della Film Commission Torino Piemonte. Il video, girato sul set del film e nella Reggia di Venaria, contiene delle scene inedite dalla pellicola.

Il film è una commedia dove si piange, o in alternativa un dramma dove si ride: ruota attorno ai pregiudizi che si hanno sulle altre persone, e mostra quanto la società possa far sentire sbagliati, ma quanto poi l’unica valutazione che conti veramente sia quella che si dà a se stessi. L’intera storia è un invito a lasciarsi sorprendere dalla vita che ‘sul più bello’ può regalare occasioni inaspettate.

Potrebbero interessarti gli articoli:

Sul più bello: il video di ALFA

Il set del film è stato anche quello del videoclip di Alfa, diretto da Nicholas Baldini. A fare da sfondo al video, che contiene anche immagini inedite dal film, la straordinaria Reggia di Venaria Reale a Torino.

Nelle scene all’interno del videoclip sono presenti i due protagonisti: Marta (Ludovica Francesconi) una ragazza con gravi problemi di salute ma, nonostante le difficoltà, molto buffa e autoironica e determinata a perseguire i propri obiettivi, come quello di conquistare Arturo (Giuseppe Maggio), un ragazzo che sembra aver tutto ma non ne sente il sapore e per cui Marta sarà da ispirazione per uscire dal suo spleen esistenziale.

Come il film, il nuovo brano del cantautore genovese, prodotto da Yanomi, racconta di come le cose non vadano mai secondo i piani, e pur calcolando ogni minimo dettaglio, sempre accadrà qualcosa di non previsto. Sul più bello [leggi il testo] parla di come la vita sarebbe certamente più facile se si potesse prevedere il futuro, ma senz’altro più noiosa e meno sorprendente. È un invito a rileggere il libro della propria esistenza rifuggendo la tentazione di saltare subito al finale e uno stimolo a cogliere le occasioni e trasformarle in cose grandi.

2020-03-10