Vai a Team World Shop

Canzoni da spot: i pezzi resi memorabili (anche) dalla tv

Sono tantissimi gli spot pubblicitari che hanno portato al successo le canzoni che accompagnavano le immagini che celebravano i prodotti. Abbiamo raccolto quelle davvero indimenticabili.

spot tv

Quante volte ci è capitato di sentire una canzone di uno spot pubblicitario e poi continuare a canticchiarla per tutta la giornata? Si tratta di un’esperienza abbastanza comune, perché alcune pubblicità della tv hanno utilizzato, e spesso reso famose, tantissime belle canzoni.

Alcuni di questi spot sono diventati storici e memorabili proprio grazie alla scelta della musica giusta da abbinare alle immagini, lanciando le hit nelle top ten delle più ascoltate e amate per diverse settimane. Vediamo allora le più belle canzoni usate nelle pubblicità televisive e che hanno poi avuto enorme successo.

Canzoni spot pubblicitari anni Novanta

Bombastic (1995, Levis)

Chiunque abbia avuto l’età per guardare la tv negli anni ’90, non potrà che ricordare la pubblicità della Levis e, soprattutto, la canzone usata nello spot: Bombastic di Shaggy. La pubblicità mostra, attraverso dei pupazzi di gommapiuma, un incendio in un grattacielo con una donna disperata che urla dal tetto. Un motociclista (che indossa jeans Levis) arriva con la sua moto e con un’acrobazia arriva a salvare la fanciulla, attaccando i Levis a un cavo e volando con la donna nel bagno di un appartamento. Qui i due si baciano, tra gli applausi del pubblico e il padrone della casa in cui sono atterrati che si trova in bagno a fare i suoi bisogni.
La musica di Shaggy dà il ritmo a tutta la breve storia e lo spettatore ne resta così incantato che, alla fine dello spot, cambia canale sperando che stiano rifacendo la stessa pubblicità altrove.

Born Slippy (1995, Opel Astra)

Nello stesso anno, un’altra pubblicità lancia un’altra famosissima canzone, abbinando la potenza di un’auto a quella del difensore della nazionale Paolo Maldini. È la pubblicità dell’Opel Astra e la canzone è Born slippy degli Underworld, già resa celebre dal film Trainspotting e rilanciata dalla réclame televisiva. Lo spot sovrappone palleggi e colpi di testa al rallentatore di Paolo Maldini con le caratteristiche dell’auto della Opel. La musica contribuisce a dare un’immagine di potenza e controllo all’autovettura tedesca.

Lemon tree (1997, Limoncé)

Quale musica migliore per pubblicizzare il limoncello che una canzone che si intitola L’albero dei limoni? È quello che avranno pensato gli ideatori dello spot del Limoncé, che hanno abbinato alle immagini Lemon tree dei Fool’s garden. Nello spot si vede un giardino assolato e una coppia che ha lo stesso piano: andare in cucina per bersi un rinfrescante limoncello, da portare anche all’altro. L’uomo arriva prima, prende la bottiglia e la porta in giardino, dopo aver riempito due bicchieri. La donna non trova il limoncello in frigo, ma avvistatolo in giardino riempie a sua volta due bicchierini e va alla ricerca dell’uomo. Alla fine si trovano entrambi con due bicchieri di limoncello in mano, e scoprono di aver avuto la stessa idea nello stesso preciso istante. Inutile dire che la canzone aggiunge un ulteriore sapore di freschezza alla pubblicità e al limoncello che vuole promuovere.

Canzoni più belle usate negli spot pubblicitari del nuovo millennio

Sex Machine (2000, Renault Clio)

Un bar isolato su una strada statale e uno sguattero che spazza il locale urlando e cantando ogni paio di secondi “Gheroppaaaa”. Poi esce fuori dal bar perché sa che a quell’ora passerà un’auto con la canzone che tanto gli piace a tutto volume e il telespettatore finalmente capisce che lo sguattero cantava “Sex machine” di James Brown, grazie ai ragazzi nella Clio che la ballano a tutto volume.
Lo spot della Renault è stato un vero tormentone dell’epoca, riportando in auge un grande artista come James Brown.

Heart of glass (2007, Gucci)

Un grande regista come David Lynch e una canzone senza tempo come Heart of glass di Blondie per esaltare la classicità e lo stile di Gucci. Un connubio perfetto che ha fatto riscoprire a tante persone una canzone degli anni ’70.

Nello spot si vedono due modelle ballare sulle note della musica, mentre immagini di una grande città ripresa dall’alto si sovrappongono alle donne, vestite ovviamente con bellissimi abiti Gucci. Le immagini sono girate e montate per esaltare la musica, che sembra essere stata scritta apposta per questa pubblicità.

Little talks (2012, Vodafone)

Per anni la Vodafone ha usato, quasi a mo’ di jingle, una canzone dei Of monsters and men, Little talks. La canzone dal ritmo allegro e ballabile, accompagnava gli spot soprattutto quando una voce in sovrimpressione spiegava l’ultima offerta Vodafone, dando allegria e vivacità a un annuncio che altrimenti non sarebbe sembrato così allettante. Inutile dire che la canzone si piazzava nella testa dell’ascoltatore e che Little talks è stata ascoltata e scaricata tantissime volte, proprio grazie alla pubblicità della compagnia di telefonia mobile.