Il libro dei nomi perduti – Kristin Harmel. Tutto sul nuovo best-seller, ispirato a una storia vera, di Kristin Harmel, autrice del romanzo di successo “Finché le stelle saranno in cielo“. Scopri qui sinossi e dove acquistarlo.

Nuovo romanzo della scrittrice americana Kristin Harmel, autrice di numerosi libri di successo e presto di una serie di genere Young Adult intitolata “The Doll” e firmata con lo pseudonimo “Kiki Sullivan”, Il libro dei nomi perduti è stato pubblicato negli Stati Uniti nel 2020, dove è divenuto subito un best-seller del New York Times.

Ora il romanzo è arrivato anche in tutte le librerie italiane, sia in cartaceo che in ebook.

Il libro dei nomi perduti è stato descritto come il romanzo perfetto per chi ha amato Storia di una ladra di libri.

Il libro dei nomi perduti di Kristin Harmel

Pubblicato per la prima volta nel 2020 e arrivato in tutte le librerie italiane il 19 gennaio 2021, edito da Sperling & Kupfer, Il libro dei nomi perduti (titolo originale The Book of Lost Names) è ispirato all’incredibile storia vera di una donna che, durante la seconda guerra mondiale, ha aiutato moltissimi bambini ebrei a scappare dai nazisti, sfruttando le sua capacità nella falsificazione dei documenti.

Un romanzo che parla del potere dei libri, dell’identità, della forza dell’amore in grado di contrastare il male e dello spirito umano.

Se vuoi acquistare una copia di questo romanzo ispirato a una storia vera e divenuto un best seller del New York Times, ecco dove puoi trovarlo:

[Acquista Il libro dei nomi perduti su IBS]

[Acquista Il libro dei nomi perduti su La Feltrinelli]

[Acquista Il libro dei nomi perduti su Mondadori Store]

Offerta
Il libro dei nomi perduti
  • Harmel, Kristin (Author)

La trama de Il libro dei nomi perduti di Kristin Harmel

Il libro dei nomi perduti di Kristin Harmel segue le vicende di Eva Traube Abrams, una bibliotecaria della Florida quasi in pensione che un giorno, mentre sfoglia un giornale, si imbatte nella foto di un libro risalente al Diciottesimo secolo, che per lei è stato molto importante. Quel libro è uno dei tanti titoli saccheggiati dai nazisti durante la guerra e, ora che è stato ritrovato, i ricercatori si interrogano su cosa significhi il codice che questo sembra nascondere. Quello che hanno tra le mani, infatti, è il libro dei nomi perduti dove Eva, nel 1942, ha annotato in forma criptata i veri nomi dei bambini ebrei ai quali ha falsificato i documenti, troppo piccoli per ricordare le loro vere identità una volta divenuti adulti. Un oggetto diventato una testimonianza incredibilmente preziosa, soprattutto nel momento in cui Rémi, il misterioso e affascinante ragazzo con cui Eva dà vita al libro, scompare e lei, alla fine della guerra, decide di ricostruirsi una nuova vita. Ma adesso che il passato sembra essere tornato a bussare alla sua porta, Eva sarà capace di trovare il coraggio di cui ha bisogno per guardare indietro a ricordi ormai sepolti?

Sono passati più di sessant’anni da quando vidi questo volume per l’ultima volta, da quando vidi lui, per l’ultima volta, ma il passato sembra essere di nuovo qui, in questa stanza con me, e mi sento soffocare.

2020-03-10

La copertina de Il libro dei nomi perduti di Kristin Harmel

Ecco la copertina de Il libro dei nomi perduti di Kristin Harmel:

Il libro dei nomi perduti di Kristin Harmel copertina