Ogni anno, il 10 ottobre, si celebra la Giornata Mondiale della Salute Mentale, conosciuta a livello internazionale come World Mental Health Day. Istituita nel 1992 dalla WFMH, la Federazione Mondiale per la Salute Mentale, la Gionata Mondiale della Salute Mentale è l’evento riconosciuto dall’OMS, l’Organizzazione Mondiale della Sanità (istituto dell’ONU specializzato per la salute), che anno dopo anno pone la giusta attenzione su un diverso aspetto che riguarda proprio la Salute Mentale.

In occasione della Giornata mondiale della salute mentale di quest’anno vogliamo parlarti del perché è importante e qual è il tema scelto per il 2022.

Il 10 ottobre è il World Mental Health Day: perché è importante

Lo sapevi che ogni 40 secondi una persona affetta da un disturbo mentale si suicida? A condividere questo terrificante dato è l’OMS. Ma c’è di peggio: i numeri sono saliti con il Covid-19, pandemia che ha isolato milioni di persone all’inizio del 2020. Il dato più triste è sapere che nei Paesi a basso e medio reddito, oltre il 75% delle persone con disturbi mentali, neurologici e con problemi di abuso di sostanze, non vengono curate. In questi stessi Paesi (e purtroppo anche nel resto del Mondo), dilagano invece discriminazioni e violazioni dei diritti umani.

È proprio per venire incontro a un problema così importante e diffuso che nel 1992 è stata istituita la Giornata Mondiale della Salute Mentale, che si celebra ogni anno il 10 ottobre e ha come obiettivo quello di sensibilizzare sul tema e difendere le persone affette dai disturbi mentali dallo stigma sociale. In questo modo, viene data alle persone la possibilità di comprendere meglio questo importante tema e dare il proprio contributo per permettere a coloro che soffrono di disturbi mentali, così come alle persone che gli sono accanto, di vivere al meglio.

World Mental Health Day 2022

Dopo l’edizione del 2020, che ha visto come tema della Giornata mondiale della Salute MentaleSalute mentale per Tutti, maggiori investimenti – migliore accesso. Per Tutti, ovunque“, e quella del 2021 “Salute Mentale in un mondo ineguale“, nel 2022 è stato scelto il tema “Rendere la salute mentale e il benessere di tutti una priorità globale” (Make Mental Health & Well-Being for All a Global Priority).

La scelta è stata dettata dall’obiettivo di rendere prioritario il benessere di tutti, dopo che la pandemia, l’emergenza climatica e le guerre hanno scosso il mondo.