Tre metri sopra il cielo è il film tratto dall’omonimo romanzo dello scrittore italiano Federico Moccia, con Riccardo Scamarcio come protagonista. Uscito nelle sale cinematografiche nel marzo del 2004 e diretto da Luca Lucini è un film di genere drammatico sentimentale.

Se sei curioso di scoprire 5 cose che forse non sai su Tre metri sopra il cielo, sei nel posto giusto. Continua a leggere per scoprire cinque curiosità sul film!

Tre metri sopra il cielo va in onda mercoledì 22 luglio 2020 su La5.

5 cose che non sai su Tre metri sopra il cielo

Tratto dall’omonimo romanzo di Federico Moccia, Tre metri sopra il cielo segue le vicende di Babi e Step, due ragazzi apparentemente provenienti da due mondi diversi che, nonostante le loro differenze, finiscono con l’innamorarsi. I due sembrano essere ormai inseparabili, ma l’imprevedibilità dell’amore e della vita si mette inevitabilmente tra loro.

Se sei un amante del film che ha appassionato un’intera generazione, ecco 5 curiosità che forse non sapevi su Tre metri sopra il cielo:

I veri nomi dei protagonisti

Per tutta la durata del film, i protagonisti di Tre metri sopra il cielo vengono chiamati con dei soprannomi, rispettivamente Babi e Step. Ma quali sono i veri nomi dei due innamorati?

Il vero nome di Step è Stefano Mancini mentre il vero nome di Babi è Roberta Gervasi.

Nel 2017 è uscito un nuovo romanzo su Babi e Step

Come vi abbiamo già accennato, Tre metri sopra il cielo è tratto dall’omonimo romanzo di Federico Moccia. La storia ha anche un sequel, sia letterario che cinematografico: Ho voglia di te. In questo secondo romanzo, Step si innamora nuovamente, ma questa volta a rubargli il cuore non è più Babi, con il quale ha rotto prima di partire per l’America, ma Gin.

Più di dieci anni dopo, nel 2017, Federico Moccia ha pubblicato Tre volte te, terzo e ultimo libro dedicato all’universo di Tre metri sopra il cielo che chiude ufficialmente la storia tra Babi, Step e Gin.

Ecco dove puoi acquistare Tre volte te di Federico Moccia:

[Acquista Tre volte te su IBS]

[Acquista Tre volte te su La Feltrinelli]

2020-03-10

[Acquista Tre volte te su Mondadori Store]

Offerta
Tre volte te
  • Moccia, Federico (Author)

Molte case editrici rifiutarono il manoscritto

Nonostante nel 2004 abbia riscontrato un gran successo sia in Italia che all’estero, il manoscritto di Tre metri sopra il cielo di Federico Moccia ha subito numerosi rifiuti da parte delle case editrici. A decretare la fortuna del libro, divenuto poi anche un film di successo, è stato il passaparola tra i ragazzi ai quali è stato dato il romanzo, pubblicato a spese di Moccia con un piccolo editore nel 1992. Solo 12 anni dopo il libro viene pubblicato da Feltrinelli, divenendo il successo che conosciamo.

Se non hai mai letto il libro di Tre metri sopra il cielo, puoi trovarlo qui:

[Acquista Tre metri sopra il cielo su IBS]

[Acquista Tre metri sopra il cielo su La Feltrinelli]

[Acquista Tre metri sopra il cielo su Mondadori Store]

Offerta

Esiste un remake spagnolo del film

Tra le 5 cose che forse non sai su Tre metri sopra il cielo c’è l’esistenza di un remake spagnolo, intitolato Tres metros sobre el cielo. Realizzato nel 2010, ha incassato quasi 10 milioni di euro, divenendo la produzione spagnola più vista di quello stesso anno.

Il romanzo ha ispirato anche una serie televisiva

Nell’aprile del 2020 è sbarcata su Netflix una serie originale ispirata al romanzo di Federico Moccia, Tre metri sopra il cielo. Intitolata Summertime, il teen drama originale Netflix segue la storia tra Ale e Summer, due ragazzi provenienti da due mondi diversi che si trovano a fare i conti con un’inspiegabile attrazione. Insieme vivono un’estate indimenticabile, al termine della quale non saranno più gli stessi.

Scopri qui tutto sulla prima stagione di Summertime.

Quale tra queste curiosità su "Tre metri sopra il cielo" non conoscevi?

Guarda i risultati
Loading ... Loading ...