Vai a Team World Shop

La Musica ci salva: se lo pensi anche tu, Blinded by the light è il film per te

Dalla regista di Sognando Beckham, arriva al cinema Blinded by the light - Travolto dalla Musica" di Gurinder Chadha con le musiche di Bruce Springsteen.

Blinded by the light foto film

L’hai ascoltata per caso. O l’aspettavi da tempo. Forse senza nemmeno saperlo.
Apre vecchie ferite o le rimargina.
Parla (anche) di te, di quello che provi.
Ti capisce e spesso, ti risponde.
Succede così con le canzoni. Con la MUSICA.

E lo sa bene Javed Khan, protagonista di “Blinded by the light – Travolto dalla Musica”, il nuovo film della regista indiana Gurinder Chadha.

Il film una gioiosa storia di coraggio, amore, speranza, famiglia e della capacità unica della musica nell’elevare lo spirito umano.

Se AMI LA MUSICA, “Blinded by the light” è un film che dovresti vedere (è in programmazione nelle sale italiane). Continua a leggere per scoprire perché.

5 MOTIVI PER VEDERE BLINDED BY THE LIGHT AL CINEMA

#1 LA REGISTA E’ QUELLA DI SOGNANDO BECKHAM

La regista del film è Gurinder Chadha, diventata famosa per aver diretto “Bend It Like Beckham – Sognando Beckham”, film campione d’incassi che ha contribuito a lanciare Keira Knightley (allora 17enne) nell’Olimpo hollywoodiano.

Ma non solo: Chadha ha aperto gli occhi a tutti coloro che, fino a quel momento, ignoravano la situazione (spesso complessa) della comunità di immigrati pakistani e indiani in Gran Bretagna e, non da meno, l’importanza di credere nei propri sogni, anche se sei una ragazza e vorresti diventare una calciatrice.

La forza comunicativa di Gurinder Chadha ha toccato anche gli animi della Corea del Nord: “Bend It Like Beckham – Sognando Beckham” è stato infatti il primo film occidentale a essere mostrato nella Corea del Nord.

Gurinder Chadha torna a scuotere gli animi delle persone.

Blinded by the light – Travolto dalla Musica racconta la vera storia di un giovane pakistano emigrato a Londra e che grazie alla Musica trova la sua via di fuga.

Nel mezzo dei tumulti razziali ed economici dell’epoca, Javed Khan scrive poesie come mezzo per sfuggire all’intolleranza della sua città e all’inflessibilità tradizionalista di suo padre. Ma quando un suo compagno di classe gli fa conoscere la musica del “Boss”, Javed scopre dei parallelismi con la sua vita da classe operaia nei potenti testi di Springsteen. Mentre Javed scopre una via d’uscita catartica ai suoi sogni repressi, comincia anche a trovare il coraggio di esprimersi con la sua voce unica.

#2 IL FILM HA TRIONFATO AL GIFFONI 2019

“Blinded by the light – Travolto dalla Musica” ha vinto alla 49° edizione del Giffoni Film Festival nella categoria Generator +13, votato da una giuria composta da più di 600 ragazzi, provenienti da 50 Paesi diversi, e di età compresa tra i 13 e i 15 anni.

#3 UN FILM CHE AMERAI ANCHE SE NON ASCOLTI BRUCE SPRINGSTEEN

Questo terzo punto si ricollega al secondo: “Blinded by the light – Travolto dalla Musica” è stato accolto con grandissimo entusiasmo dai giovani protagonisti del Giffoni Film Festival, tanto da portarlo alla vittoria nella categoria Generator +13.

La giuria di questa sezione è composta da ragazzi dai 13 ai 15 anni e – data l’età – è molto probabile che non fossero fan/ascoltatori di Bruce Springsteen… ma poco importa: quando il messaggio che vuoi trasmettere è chiaro e universale, arriva dritto al cuore.

E quello di “Blinded by the light – Travolto dalla Musica” è che LA MUSICA CI SALVA. SEMPRE.

#4 NESSUNO VINCE SE NON VINCONO TUTTI

“Nobody wins unless everybody wins”: questa una delle frasi più celebri di Bruce Springsteen, “nessuno vince se non vincono tutti”.

Il successo del film, gli ottimi riscontri di pubblico e critica, sono soprattutto legati a questo: “Blinded by the light – Travolto dalla Musica” offre una speranza a chi crede di non averla, a chi è convinto di non avere una possibilità. A chi fa parte della “minoranza”, a chi lotta per far sentire la sua voce.

Il film vuole mostrare una strada diversa, una versione diversa della società.

#5 LA COLONNA SONORA

“Blinded by the Light” è ispirato dalla musica e dai testi delle canzoni senza tempo di Bruce Springsteen. Puoi anche non essere un suo fan, ma la sua Musica è pura gioia PER TUTTI.

L’album “Blinded By The Light: Original Motion Picture Soundtrack” raccoglie 12 brani fondamentali della discografia di Bruce Springsteen, dalle canzoni di maggior successo a quelle più amate dai fan (“Born To Run”, “Dancing In The Dark”, “Hungry Heart”, “Because The Night”), e include la traccia inedita “I’ll Stand By You” [testo, traduzione e audio QUI]