Vai a Team World Shop

5 motivi per vedere Ancora Auguri per la Tua Morte al cinema

Ecco 5 motivi per cui secondo noi dovresti andare al cinema a vedere Ancora Auguri per la tua Morte di Christopher Landon, seguito di Auguri per la tua morte.

Ancora auguri per la tua morte foto film

“Ancora Auguri per la tua morte” è il sequel di “Auguri per la tua Morte”, horror di successo prodotti dalla Blumhouse di Jason Blum, è al cinema.

Tree Gelbman, dopo due anni dagli eventi raccontati nel primo film, rientra inaspettatamente nel loop temporale e scopre che anche i suoi amici ne sono coinvolti e che Lori Spengler, la sua assassina, è stata uccisa.

Tree deve così affrontare il nuovo killer per scoprirne l’identità e per liberarsi nuovamente del loop temporale.

Se hai visto il primo film, siamo certi non ti perderai il sequel… diversamente ecco 5 motivi per vedere “Ancora auguri per la tua morte” di Christopher Landon al cinema.

5 MOTIVI PER VEDERE ANCORA AUGURI PER LA TUA MORTE

#1 IL PRIMO FILM E’ STATO UN SUCCESSO

“Auguri per la tua Morte” è stato un successo, quasi inaspettato: costato poco meno di 5 milioni di dollari, il film ha incassato oltre 123 milioni di dollari in tutto il Mondo, di cui 55 solo negli States! Un ottimo risultato che ha spinto i produttori a realizzarne un seguito.

Insomma la base su cui poggia “Ancora Auguri per la tua morte” è solida: ci sono tutti gli ingredienti giusti affinché il successo si ripeta.

#2 IL LOOP TEMPORALE INTRIGA E APPASSIONA LO SPETTATORE

Il loop temporale, l’espediente che i registi utilizzano per far rivivere ai protagonisti un momento già vissuto, è stato spesso sinonimo di grande successo: la ripetizione di un’esperienza o di un momento avvicina lo spettatore ai personaggi perché entrambi conoscono già che costa sta succedendo e li spinge a nuove interpretazioni.

Non è un caso quindi se i siti dedicati al cinema abbondano di classifiche dedicate ai migliori Time Loop Movies, ve ne abbiamo riassunti alcuni in questo video:

#3 E’ UN SEQUEL ORIGINALE E NON SCONTATO

Christopher Landon ha saputo adottare scelte non banali per rinnovare l’interesse dello spettatore. Chi ha visto il primo film, ovviamente, non si stupirà davanti al gioco del time loop proposto essendo identico anche nel sequel. Ma attenzione, il regista, scena dopo scena dimostrerà ai suoi fedeli spettatori di saperli ancora stupire.

Il loop temporale di “Ancora auguri per la tua morte”, passerà con disinvoltura dall’horror alla fantascienza, passando anche per la commedia.

Insomma un sequel per niente scontato, anzi!

#4 L’ATTRICE PROTAGONISTA

Jessica Rothe (Tree Gelbman) conferma la sua carismatica presenza al centro di questo film: è ancora lei la protagonista. Ed è ancora lei a rivive sempre lo stesso identico giorno.

Jessica Rothe, in questo secondo film, mette anche in luce le sue doti drammatiche grazie ad una sotto-trama che legata alla mancanza di una figura materna nella vita di Tree.

#5 L’ANTEPRIMA A ROMA E’ STATA UN SUCCESSO

Il Cinema Adriano di Roma, il 22 febbraio, ha ospitato l’anteprima di “Ancora Auguri per la tua morte”. In sala tanti utenti di Team World che hanno ricevuto in regalo i biglietti per l’evento che ha visto ospite Federico Cesari, attore protagonista di SKAM ITALIA.

La proiezione è stata un successo: ottimi i commenti di chi ha assistito alla proiezione!