Se ti stai chiedendo cosa significa FAQ sappi che l’acronimo di Frequently Asked Questions, ossia le domande poste più frequentemente. Quando su un sito leggi la sigla FAQ, significa che in quella sezione troverai le risposte alle domande più frequenti.

Le FAQ – scritto anche F.A.Q. – non sono altro che una serie di domande e risposte stilate in base alle curiosità che un sito, una piattaforma streaming, un servizio… riceve più spesso dai suoi utenti/clienti/abbonati.

Per esempio quando si cerca “FAQ” su Google, tra le più cercate troviamo “FAQ Governo” legate ad una tematica ben precisa: la situazione epidemiologica in Italia. Ma ci sono anche le FAQ Facebook che ci aiutano a destreggiarci all’interno del social network o le FAQ Whatsapp legate ai quesiti più frequenti di chi si approccia all’app per la prima volta.

Cosa vuol dire FAQ

FAQ è l’abbreviazione di frequently asked questions, che tradotto in italiano significa “domande poste frequentemente”.

A cosa servono le FAQ

Le FAQ servono per chiarire i dubbi più ricorrenti sulle modalità d’uso di un prodotto, di una piattaforma, di un social, ma anche di come partecipare ad un evento (es. come si raggiunge la venue, cosa è vietato portare, quando apre la biglietteria). Qualsiasi ambito si presta ad avere delle FAQ.

Generalmente l’impostazione delle FAQ è la seguente:

  • domanda + risposta

Se l’ambito è molto ampio è facile trovare anche degli argomenti che raggruppano le singole FAQ: esempio se leggiamo quelle di Disney+ troveremo le risposte alle domande più frequenti legate all’installazione, al catalogo, a come gestire il profilo e via dicendo. In questo modo l’utente entra solo nella sezione di suo interesse per trovare la risposta al quesito che cerca.

2020-03-10