Lip Dub

In rete, e in particolare sui siti di condivisione di video, si parla spesso di Lip Dub, ma cos’è veramente? Il Lip Dub è un video musicale in cui si canta in playback sulle note di una canzone.

Tradotto letteralmente dall’inglese, Lip Dub significa “doppiaggio del labiale”, dall’unione delle parole “Lip” cioè “labbro” e “dub”, cioè “doppiare”.

IL PRIMO LIP DUB

Il termine “Lip Dub” è stato coniato nel dicembre 2006 da Jakob Lodwick, il fondatore della piattaforma di condivisione video vimeo.com, il quale aveva girato un video in cui cantava sulle note di una canzone e successivamente lo ha editato con Apple iMovie sostituendo la traccia audio registrata dalla videocamera con l’audio originale della canzone.

IL PRIMO LIP DUB VIRALE

Successivamente, il Lip Dub è divenuto un video in cui compare più di una persona, aumentando quindi il fattore di difficoltà nel coordinare tutti i partecipanti secondo i tempi della traccia originale.

Il primo Lip Dub divenuto virale in rete è stato registrato sulle note di Flagpole Sitta di Harvey Danger dagli impiegati della società londinese “Connected Ventures”:

IL PRIMO LIP DUB A SCUOLA

In seguito, l’università tedesca “HS Furtwangen” diede avvio al progetto “University Lip Dub”, che ha innescato una competizione tra scuole ed università di tutto il mondo a colpi di Lip Dub.

2020-03-10

CARATTERISTICHE FONDAMENTALI DEL LIP DUB

Il vero Lip Dub deve essere effettuato in un’unica ripresa senza alcuna interruzione, durante la quale tutti devono trovarsi nel posto giusto, al momento giusto, pronunciando correttamente la strofa che è stata loro assegnata.
Coordinare tutto questo non è cosa semplice, un Lip Dub necessita di molto tempo per essere realizzato perfettamente. Infatti, spesso i Lip Dub sono un insieme di singole scene, ma questo rende il progetto meno interessante.

L’esperto di comunicazione Tom Johnson ha scritto che un buon Lip Dub ha quattro caratteristiche: “spontaneità, autenticità, partecipazione e divertimento”.

IL LIP DUB IN ITALIA

In Italia abbiamo un bellissimo esempio di Lip Dub nel video di Davide Vasta sul brano “A modo mio” dei Negrita, che contiene una bellissima sorpresa!