Se ti è capitato di sentir parlare di semestre bianco e ti stai domandando cosa significa, devi sapere che questo termine viene utilizzato per indicare gli ultimi sei mesi del mandato del Presidente della Repubblica Italiana, della durata complessiva di sette anni.

In questi giorni se ne sente molto parlare in quanto il 3 agosto 2021 ha avuto inizio il semestre bianco del 12º presidente della Repubblica Italiana, Sergio Mattarella, in carica dal 2015.

Cosa significa semestre bianco

Il termine semestre bianco si utilizza quando il Presidente della Repubblica in carica arriva agli ultimi sei mesi del suo mandato.

Come funziona il semestre bianco

Durante il Semestre Bianco il Presidente della Repubblica Italiana non ha la facoltà di sciogliere le camere, a meno che questo non coincida anche con gli ultimi sei mesi della legislatura, come previsto dall’articolo 88 della Costituzione della Repubblica Italiana.

In questo modo, il Presidente della Repubblica Italiana in carica non ha la facoltà di influenzare le future elezioni a suo favore.

Ecco l’articolo 88 della Costituzione, relativo al semestre bianco:

Il Presidente della Repubblica può, sentiti i loro Presidenti, sciogliere le Camere o anche una sola di esse. Non può esercitare tale facoltà negli ultimi sei mesi del suo mandato, salvo che essi coincidano in tutto o in parte con gli ultimi sei mesi della legislatura.