NanoPress
Vai a Team World Shop

5 Seconds Of Summer in concerto: foto e live report da Londra

5 seconds of summer italia

I 5 Seconds Of Summer hanno concluso il tour inglese e si preparano per conquistare l’Europa.

Nel corso di #5Countries5Days, il tour promozionale che vedrà la band visitare 5 Paesi europei in 5 giorni, il nuovo fenomeno pop rock di cui tutti parlano farà tappa anche a Milano il 3 aprile.

>>DETTAGLI VISITA ITALIANA 5 SECONDS OF SUMMER<<

Nell’attesa di vedere in Italia Calum, Luke, Michael e Ashton voliamo” nel Regno Unito con Simona che ha seguito tre tappe del tour della band australiana tra Birmingham e Londra:

Se dovessero chiedermi di descrivere con una parola i tre concerti dei 5 Seconds of Summer a cui ho assistito, penso che la risposta sarebbe che non è possibile, dal momento in cui tutti e tre sono stati indescrivibili.

La prima cosa che ho notato in tutti e tre i concerti è stata la quantità incredibile di fans arrivate dall’estero: c’erano molte italiane, ed altrettante svedesi, spagnole, tedesche e francesi. Hanno notato l’Italia molte volte in quanto a tutti i concerti abbiamo portato bandiere e cartelli inerenti al nostro Paese, e non vedo l’ora di vederli finalmente in Italia a Milano il prossimo 3 Aprile!

Nonostante il concerto sia stato molto breve rispetto ai concerti a cui la gente è normalmente abituata, è durato all’incirca un’ora e 10, la loro energia sul palco è stata stratosferica coinvolgendo il pubblico al massimo, a partire da chi aveva i posti in piedi, fin su al livello più alto del teatro.

Già dalle prime tre canzoni in scaletta, Eighteen, Out of My Limit e Voodoo Doll, si poteva ben notare come fossero in sintonia col pubblico, e soprattutto tra di loro. Dopo una breve introduzione, Ashton, Luke, Calum e Michael hanno ringraziato i fan dicendo di essere molto felici di come era andato il tour, e di aver ricevuto un riscontro tanto positivo. Attraverso le canzoni in scaletta il pubblico si è emozionato, ha cantato, urlato ed ascoltato quando ce n’era bisogno, tra continui scherzi e battute della band che ha coinvolto i fan in un sing-along che si è concluso sulle note di She Looks So Perfect, il loro ultimo singolo, per poi tornare sul palco per l’encore e concludere lo show cantando Try Hard.

La cosa che mi è piaciuta di più sono stati i momenti in cui han parlato con i fans, non si sono mai ripetuti e ci hanno sempre ringraziato di averli supportati in mille modi diversi, fin dall’inizio.