Testo “Vecchia Vita”, il nuovo singolo degli iSCRM. Disponibili anche significato, audio e video ufficiale.

“Vecchia Vita” è il terzo singolo degli iSCRM dopo “Part Of You” e “Joanne“, il secondo in italiano. Una canzone con una forte spinta ritmica e ricca di suoni e contaminazioni.

SIGNIFICATO DEL BRANO

Il brano tratta di tematiche attuali e potenzialmente vicine a tutti noi, come il desiderio di lasciarsi alle spalle un passato che ci sta ormai stretto dopo le restrizioni causate dalla pandemia. Dalla voce potente del cantante si avverte il desiderio di libertà, la voglia di affrontare le proprie paure e i problemi che la vita pone. È un invito a lasciarsi andare, a superare i propri limiti, a godersi la vita nelle sue varie sfaccettature e assecondare quel flusso di pensieri tipico di un ventenne, senza lasciarsi intimidire. Sul brano, gli iSCRM hanno dichiarato:

“Il brano parla di un desiderio di libertà, della voglia di affrontare le proprie paure ed i problemi che la vita ci pone. È un invito a lasciarsi andare, superare i propri limiti, godersi la vita nelle sue sfaccettature e assecondare quel flusso di pensieri tipico di un ventenne, anziché lasciarsi intimidire. Pensiamo che dopo quasi 2 anni a rilento, sia il caso di riscoprire se stessi e lasciarsi alle spalle la nostra vecchia vita”

Vecchia Vita testo iSCRM

Testi canzoni iSCRM, leggi il testo di “Vecchia Vita”:

La verità è che mi sono
Solo chiuso per pensare
E non pensavo che non mi sarei trovato più
Col mondo che consideravo parte
Di tutta la mia vecchia vita

Dimmi come fare perché non so veramente più da dove cominciare
Non so più parlare vorrei solo andare a fondo per poi non ricominciare

Esci, esci, esci dal tuo guscio
Alla tua età i pensieri corrono più forte come barche a vele con vento a favore in un mare mosso
Stai trovando mille scuse
E neanche te ne accorgi perché sei troppo impegnato a ripensare al tuo passato
A chi hai amato e chi hai invidiato

La verità è che mi sono
Solo chiuso per pensare
E non pensavo che non mi sarei trovato più
Col mondo che consideravo parte
Di tutta la mia vecchia vita

Je suis désolé

E dicevi che
Non fa per te
Prender decisioni, cento, mille delusioni
Ma quella era la tua vecchia vita

Dimmi come fare perché non so veramente più da dove cominciare
Non so più parlare vorrei solo andare a fondo per poi non ricominciare

Chiedono “come va”
Rispondi “tutto bene”
Un bel sorriso poi chi se ne frega sono solo mille scuse
È così che gira il mondo
Tutto bello tutto tondo e chi ti dice “io ho un sogno”

La verità è che mi sono
Solo chiuso per pensare
E non pensavo che non mi sarei trovato più
Col mondo che consideravo parte
Di tutta la mia vecchia vita

Desolé, c’est la vie

Dimmi come fare perché non so veramente più da dove cominciare

Vecchia Vita video ufficiale

Vecchia Vita audio iSCRM

Ascolta la musica degli iSCRM su Spotify, ecco l’audio ufficiale di “Vecchia Vita”: