Testo “Sirena”, brano di Mace realizzato in collaborazione con Ernia, Samurai Jay e Darrn. Disponibile anche l’audio ufficiale.

“Sirena” è la dodicesima traccia del nuovo album di Mace Obe, uscito il 5 febbraio 2021 e contenente 17 nuove tracce di cui 16 collaborazioni con alcuni tra i principali protagonisti della scena musicale italiana degli ultimi anni. Mace, all’anagrafe Simone Benussi è DJ, beatmaker e produttore milanese classe 1982.

Sirena testo Mace

Testi canzoni Mace, leggi il testo di “Sirena”:

Anche se mi spezzo non importa
Forse una sirena sei
Solo per un’altra sera
Solo per un’altra sera
Dove metti i semi non importa, l’ombra sarà storta
Il vento ha la sua forza
Ho perso un’altra anima per un’altra stronza che

Che lo sa
Come render freddo tutto quello che fa
Come se non le importasse niente davvero
La vendetta migliore
Solo la mia felicità
Non so come facessi
Vorrei sapere a volte che pensi
E chi cade nella tela che tessi
Per te provo solo odio e sentimenti connessi
Sai rendere schiavi tutti quanti dei tuoi complessi
Il tipo di turno che ti gira intorno
Ora crede davvero di averti sotto controllo
Se ne accorgerà da solo quando arriverà il giorno
Che una mantide non ama, succhia solo il midollo
Il tuo affetto è un inganno
Tu aspetti solamente il bersaglio
È un’esca nella tana del ragno
È una trappola, una frana, solamente un abbaglio
A volte un po’ mi manchi ma lo so che mi sbaglio
Una sirena nel fango
Chissà chi attiri con il tuo canto
Chissà se ne farai un vanto
Ma d’altronde io lo so perché ti odio tanto
Perché mi rivedo in te come nessun’altro

Anche se mi spezzo non importa
Forse una sirena sei
Solo per un’altra sera
Solo per un’altra sera
Dove metti i semi non importa, l’ombra sarà storta
Il vento ha la sua forza
Ho perso un’altra anima per un’altra stronza che

Ho perso kili ed ho fumato quintali di sigarette
Pensando a me e te che annegavamo dentro le coperte
Spero che mi ascolterai dentro quelle cuffiette
Quando stai urlando ma là fuori il mondo non ti sente

Ah, non non è normale
Dimmi tu se ti sembra normale
Sto parlando e non mi vuoi ascoltare
Cazzo guardami posa quel cellulare, eh
Ah, mi dovrò abituare
Ed è la cosa più difficile da fare
Solo per un’altra sera stiamo insieme
Vieni qui a fumare, vieni e fammi male
Oh, madame
Mi hai lasciato in un uragano di guai
Hai preso il mio cuore e l’hai spezzato a metà
Stare solo a bere fino a svenire
Dimmi che senso ha

Anche se mi spezzo non importa
Forse una sirena sei
Solo per un’altra sera
Solo per un’altra sera
Dove metti i semi non importa, l’ombra sarà storta
Il vento ha la sua forza
Ho perso un’altra anima per un’altra stronza che

Sirena audio Mace

Ascolta la musica di Mace su Spotify, ecco l’audio ufficiale di “Sirena”: