Testo “Paranoia Airlines” di Fedez, brano che dà il titolo all’album.

Fedez, all’anagrafe Federico Leonardo Lucia, ha pubblicato il 25 gennaio il suo sesto album dopo “Comunisti col Rolex” (con J-AX), “Pop-Hoolista”, “Sig. Brainwash – L’arte di accontentare”, “Il mio primo disco da venduto” e “Penisola che non c’è”.

Il nuovo album di Fedez è stato anticipato dal singolo “Prima di ogni cosa”, brano dedicato al figlio Leone avuto con Chiara Ferragni, dall’inedito  “Che Cazzo Ridi” e da nuovo singolo “Holding out for you” ft. Zara Larsson

“Paranoia Airlines” è disponibile nei negozi, in digitale (acquistalo su Amazon qui >) e su Team World Shop, il negozio online scelto da TheFerragnez come base del loro e-commerce. Acquistando il CD sullo Shop di Team World si potrà ricevere IN REGALO uno dei capi della capsule Paranoia Airlines Collection Design By TheFerragnez: www.teamworld.it/theferragnez

SIGNIFICATO CANZONE

La title track dell’album è un brano nel quale Federico dichiara di riuscire ad abbandonarsi completamente solo in presenza della sua amata. È grazie a lei, infatti, che si sente più forte, più sicuro e più libero di fronte a quell’oscurità e alle paranoie che ogni tanto si fanno presenti nei suoi pensieri. Per quanto riguarda l’aspetto musicale, vede l’unione di un inciso melodico e aperto con una strofa minimal e un pre-inciso quasi trap.

FEDEZ IN TOUR

Fedez sarà in Tour nelle principali città italiane da marzo 2019, ecco le date e dove acquistare i biglietti

Paranoia Airlines testo Fedez

Testi canzoni Fedez, leggi il testo di “Paranoia Airlines”:

Come tutti quanti ho i miei guai
volo, cado, paranoia airlines
se precipito da te verrò
a cercare tutte le risposte che non ho

La mia strada era sempre più buia
non c’era un’anima già nella tua
e per questo che adesso rivedo me stesso
riflesso nella tua paura
se non ci sarà, torno, dubito
fammi uno smile per il pubblico
penso che eri un controsenso, ma adesso ti guardo
attraverso sei un senso unico

e mi perdo nella notte e nell’oscurità senza navigatore
e se mi stringi forte forte il buio se ne va e tutto prende colore
perché separati siamo stelle ma abbracciati siamo il sole

2020-03-10

e mi perdo nella notte e nell’oscurità senza navigatore
e se mi stringi forte forte il buio se ne va e tutto prende colore
perché separati siamo stelle ma abbracciati siamo il sole

Un vizio di forma forse solamente una forma di vizio
non ti sembra
sei il mio lieto fine travestito da inizio
(sai che sembra)

Le domande che tornano indietro
tu ti specchi, io mi taglio col vetro
vorrei tornare a quei tempi ma tu
non hai ancora imparato ad usare la retro
le porte che apri, le bocche che chiudi
le notte ubriache si fotte da nudi
le botte che paghi le volte in cui sudi
(ci estingueremo noi prima dei mutui)

e mi perdo nella notte e nell’oscurità senza navigatore
e se mi stringi forte forte il buio se ne va e tutto prende colore
perché separati siamo stelle ma abbracciati siamo il sole

e mi perdo nella notte e nell’oscurità senza navigatore
e se mi stringi forte forte il buio se ne va e tutto prende colore
perché separati siamo stelle ma abbracciati siamo il sole

Forse dopo forse sono qua
come se non fosse tutto qua
fare finta per davvero
solo con te sarò sincero (per noi)
ti ho regalato un sacco a pelo per dormire sotto il cielo

e mi perdo nella notte e nell’oscurità senza navigatore
e se mi stringi forte forte il buio se ne va e tutto prende colore
perché separati siamo stelle ma abbracciati siamo il sole

e mi perdo nella notte e nell’oscurità senza navigatore
e se mi stringi forte forte il buio se ne va e tutto prende colore
perché separati siamo stelle ma abbracciati siamo il sole

Paranoia Airlines audio Fedez

Ascolta la Musica di Fedez su Spotify, ecco l’audio ufficiale di “Paranoia Airlines”: