Vai a Team World Shop

Doom Days, Bastille testo e traduzione nuovo singolo

Testo di Doom Days, il nuovo singolo dei Bastille. Disponibili anche traduzione, audio e video ufficiale del brano.

Testo “Doom Days”, il nuovo singolo dei Bastille. Disponibili anche traduzione, audio e video ufficiale del brano.

DOOM DAYS TESTO BASTILLE

Testi canzoni Bastille, leggi il testo di “Doom Days”:

When I watch the world burn
All I think about is you
When I watch the world burn
All I think about is you

There must be something in the Kool-Aid
Cruising through the doom days
God knows what is real and what is fake
Last couple years have been a mad trip
But how’d y’all look so perfect?
You must have some portraits in the attic

We’ll stay offline so no one gets hurt
Hiding from the real world
Just don’t read the comments ever, ever
We fucked this house up like the planet
We were running riot
Crazy that some people still deny it

Think I’m addicted to my phone
My scrolling horror show
I’m live-streaming the final days of Rome
One tab along, it’s pornographic
Everybody’s at it
No surprise we’re so easily bored

Let’s pick the truth that we believe in
Like a bad religion
Tell me all your original sins
So many questionable choices
We love the sound that our voice makes
Man, this echo chamber’s getting loud

We’re gonna choose the blue pill
We’re gonna close the curtains
We’re gonna rabbit hole down, third act love now
She’s gonna flip some tables
I’m gonna move this tale on
We’re gonna rabbit hole down, third act love now

We’ll be the proud remainers
Here till the morning breaks us
We run away from real life, thoughts tonight
We’re gonna Peter Pan out
Fade to the close-up, arms ’round
We’re gonna stay naive tonight, night, night

When I watch the world burn
all I think about is you
When I watch the world burn
all I think about is you, you

All I think about is you
So I put my phone down
Fall into the night with you

DOOM DAYS TRADUZIONE BASTILLE

Quando guardo il mondo bruciare
tutto ciò a cui penso sei tu
quando guardo il mondo bruciare
tutto ciò a cui penso sei tu

Dev’esserci qualcosa nel Kool Aid
navigando attraverso i giorni del giudizio
Dio sa cosa è reale e cosa è falso
gli ultimi anni sono stati un folle viaggio
come fate ad apparire tutti così perfetti?
Dovete avere dei ritratti nell’attico

Staremo offline così nessuno si farà male
nascondendoci dal mondo reale
non leggere mai i commenti, mai, mai
abbiamo distrutto questa casa come il pianeta
stiamo andando verso la rivolta
folle che qualcuno ancora lo neghi

Penso di essere dipendente dal mio telefono
il mio spettacolo horror quando scorro lo schermo
sto facendo una diretta live degli ultimi giorni di Roma
una finestrella allegata, è pornografico
lo fanno tutti
non mi stupisce che ci annoiamo così facilmente

Scegliamo la verità in cui credere
come una brutta religione
dimmi tutti i tuoi peccati originali
così tante scelte discutibili
amiamo il suono che fa la nostra voce
amico, questa camera con l’eco sta diventando rumorosa

Sceglieremo le pillole blu
chiuderemo le tende
ci rintaneremo nella tana del coniglio, terzo atto ama adesso
lei girerà alcuni tavoli
io farà andare avanti questa favola
ci rintaneremo nella tana del coniglio, terzo atto ama adesso

Saremo gli orgogliosi rimasti
qui finchè il mattino ci spezzerà
scappiamo via dalla vita vera, pensieri stanotte
faremo come Peter Pan
svanire alla chiusura, le braccia intorno
rimarremo ingenui stanotte, stanotte

Quando guardo il mondo bruciare
tutto ciò a cui penso sei tu
quando guardo il mondo bruciare
tutto ciò a cui penso sei tu

Tu
tutto ciò a cui penso sei tu
allora metterò via il telefono
calerò nella notte con te

DOOM DAYS VIDEO UFFICIALE

DOOM DAYS AUDIO BASTILLE

Ascolta la musica dei Bastille su Spotify, ecco l’audio ufficiale di “Doom Days”: