Antonio Maggio meritava di essere tra i giovani in gara al Festival di Sanremo 2012!

A sostenerlo è Vincenzo Mollica, noto giornalista e scrittore italiano, nella sua rubrica “TG1 DORECIAKGULP”, in onda ogni sabato su Rai 1 alle 13.30 dopo l’edizione del TG.

In seguito all’annuncio degli 8 giovani attesi sul palco del Teatro Ariston di Sanremo numerose sono state le polemiche contro la commissione del Festival, accusata – in un primo momento – di non aver applicato a dovere il regolamento.

Tra sospetti di canzoni non inedite e il generale dissenzo della rete, si fa strada il supporto agli artisti – secondo molti – ingiustamente privati della possibilità di partecipare alla nuova edizione del Festival della canzone italiana.

Tra tutti spicca il nome di Antonio Maggio, un giovanissimo salentino già noto al pubblico per aver vinto – con gli Aram Quartet – la prima edizione del talent X Factor, che ha attirato l’attenzione di Vincenzo Mollica.

Sul sito www.rai.tv è possibile rivedere la puntata di “TG1 DORECIACKGULP” del 28 gennaio con la critica del giornalista ad Antonio Maggio.

Di seguito invece “Nonostante Tutto”, il brano presentato a Sanremo Social.