Fabio Fazio – conduttore del Festival di Sanremo 2013 – svela i suoi progetti per la nuova edizione del Festival della Canzone italiana.

Dopo 12 anni, la conduzione del Festival, nella sua 63esima edizione viene nuovamente affidata a Fabio Fazio, per la terza volta.

Il conduttore aveva già presenziato il Festival di Sanremo negli anni 1999 e 2000 e tornerà nuovamente a fare da padrone di casa nel 2013. La notizia è stata data nel corso della presentazione dei palinsesti autunnali Rai dal direttore intrattenimento Rai Giancarlo Leone: “Alcune vicende interne non hanno consentito di formalizzare prima la notizia, approfittiamo di questa occasione per annunciare che Fabio Fazio tornerà a condurre dopo 12 anni il Festival di Sanremo”.

Numerose sono le novità che Fabio Fabio vorrebbe introdurre: nei mesi estivi infatti il conduttore ha annunciato a Sorrisi e Canzoni TV che ad essere eliminati non saranno gli artisti ma le canzoni. Ognuno dei 14 artisti in gara presenterà 2 canzoni e nel corso delle varie serate saranno proprio queste ad essere eliminate ma non i loro interpreti: i Big partiranno in 14 e tutti e 14 arriveranno alla serata finale.

La seconda novità che svela è la volontà di escludere gli artisti provenienti dai talent show e i minorenni.

“Il mio desiderio è che non ci siano minorenni fra i cantanti, non so voi ma io preferirei che i ragazzi stessero a casa a studiare, vediamo chi uscirà dalle selezioni di Area Sanremo, speriamo siano in questa direzione”.

Nel frattempo il web si divide: c’è chi è a favore della sua scelta e chi invece non appoggia l’esclusione degli ex concorrenti dei talent.. Da quale parte vi schierate?