Sonohra @ Teatro Romano, Verona: Hevia e la compagnia di danza RBR Dance Company

10 agosto 2012 11:38

Sonohra Tour Estivo 2012 San Paolo di Civitate

ULTIMA DATA DEL TOUR ESTIVO “LA STORIA PARTE DA QUI”

SABATO 1 SETTEMBRE AL TEATRO ROMANO DI VERONA

SPECIAL GUEST: HEVIA

 

Queste le prossime date:

13 agosto a Lignano Sabbiadoro (Udine),

15 agosto a Padova,

16 agosto a Loano (Savona),  

19 agosto a Giuliano Teatino (Chieti),

24 agosto a Mestre (Venezia),

31 agosto a Solarolo (RA)

Si concluderà sabato 1 settembre al Teatro Romano di Verona il tour estivo dei SONOHRA, con una data speciale che vedrà come ospite d’eccezione la star del panorama folk internazionale HEVIA, che ha collaborato con il duo veronese nel brano “Si chiama libertà” (platea numerata SOLD OUT – biglietti disponibili sui circuiti Ticketone, Unicredit e al box office del Teatro Romano). Nel corso della serata sarà presente anche la compagnia di danza RBR Dance Company, che presenterà sul palco uno spettacolo dal forte impatto scenico.

I SONOHRA sono attualmente in tour, queste le prossime date confermate: il 13 agosto al Festival Show a Lignano Sabbiadoro (Udine), il 15 agosto a Padova, il 16 agosto all’Arena Estiva Giardino del Principe di Loano (Savona), il 19 agosto nella piazza di Giuliano Teatino (Chieti), il 24 agosto al Festival Show di Mestre (Venezia) e il 31 agosto al Festival di Solarolo (Ravenna). Sul palco, insieme a Luca e Diego Fainello (alle chitarre acustiche ed elettriche), ci saranno Luciano Santoro al basso, Pietro Cuppone alla chitarra e Andy Eynaud alla batteria.

L’ultimo disco di inediti dei Sonohra, “LA STORIA PARTE DA QUI” (Sony Music), è composto da tredici brani, sette in italiano, quattro in inglese e due strumentali, che trattano d’amore e di temi sociali, come la violenza sui minori e la crisi di valori della società. Per la realizzazione dell’album, prodotto da Diego Fainello e Carlo Cantini e masterizzato ai celebri Sterling Sound Studios di New York da Ted Jensen, il duo veronese ha collaborato con artisti come la star del panorama folk internazionale Hevia, Enrico Ruggeri, Eugenio Finardi, Roberta Di Lorenzo, la band americana dei Secondhand Serenade ed il rapper Michael Adrian.