Vai a Team World Shop

ll nuovo album di Harry Styles: 7 cose che abbiamo scoperto

Harry Styles

Il 12 Maggio Harry Styles pubblicherà il suo primo ed omonimo album solista, anticipato dalla hit “Sign Of The Times” il cui debutto televisivo è avvenuto nel corso della seguitissima puntata del Saturday Night Live.


HARRY STYLES
DISPONIBILE SU
>> WWW.TEAMWORLDSHOP.IT <<


Lì Harry è salito sul palco offrendo ai presenti e ai milioni di telespettatori, una performance impeccabile: preludio di una nuova avventura raccontata anche sulle pagine del Rolling Stone.

La celebre rivista dedica a lui il suo numero di Maggio: Harry Styles ne conquista la copertina. Ed è solo l’inizio.

7 COSE CHE HARRY CI HA RIVELATO SUL NUOVO ALBUM

#1 – AVEVA DUBBI SULLA SCELTA DEL TITOLO


Harry Styles, originariamente, voleva inserire nel titolo del suo primo album solista la parola “PINK” in riferimento a quanto aveva dichiarato Paul Simonon dei Clash: “Il rosa è l’unico vero colore Rock’n’Roll / Pink is the only true rock & roll colour”.

Tra i titoli papabili anche “Sign Of The Times” ma era già stato utilizzato da Prince. Alla fine la scelta è ricaduta sul suo stesso nome e cognome.

#2 – HA VOLUTAMENTE SCELTO DI PARLARE DELLA SUA STORIA


Fino ad oggi, Harry Styles sentiva di non essersi fatto conoscere veramente, di non aver scritto e parlato abbastanza di se stesso e della sua storia. Questo “vuoto”, Harry l’ha colmato attraverso la stesura del suo primo album che lo rappresenta al 100% e nel quale non ha raccontato “altre storie”, ma la sua.

Ai tempi dei One Direction tutto questo non è stato possibile: troppa frenesia per fermarsi a riflettere. Era tutto estremamente rapido per poter affrontare un viaggio introspettivo. Con “Harry Styles” l’artista ha avuto la sua occasione.

“I didn’t want to write ‘stories. I wanted to write my stories, things that happened to me. The number-one thing was I wanted to be honest. I hadn’t done that before.”

#3 – L’AMORE E’ IL TEMA PIU’ RICORRENTE


L’Amore è uno dei soggetti preferiti di Harry: “in tutte le sue forme – platonico, romantico, corrisposto, tormentato, perso – ti colpisce nel profondo”, dichiara l’artista.

E’ per questo che il tema dell’Amore è molto ricorrente nell’album.

#4 – C’E’ UN RIFERIMENTO AD UNA SUA RELAZIONE


In “Harry Styles” ritroviamo una storia sentimentale vissuta da Harry con una donna della quale l’artista stesso non ha voluto svelare l’identità. Si sa solo che è relativamente recente, motivo per cui c’è chi ipotizza che si parli di Kendall Jenner piuttosto che Taylor Swift.

#5 – HA SPERIMENTATO NUOVI SOUND


Secondo le prime indiscrezioni, l’album di Harry Styles non deluderà le aspettative dei fan dei One Direction: le 10 tracce non stravolgeranno completamente l’idea del sound a cui Harry ha – in un certo senso – abituato il suo pubblico, ma offriranno anche nuovi lati, nuove sfumature della sua creatività.

#6 – VEDE ANCORA I ONE DIRECTION NEL SUO FUTURO


Nonostante la sua carriera solista (e quella degli altri membri), Harry non esclude il ritorno dei One Direction. Nel suo futuro c’è ancora la band che gli ha cambiato la vita.

#7 – HA TRASCORSO 2 MESI IN JAMAICA


L’album è stato registrato prevalentemente in Jamaica e più precisamente presso i Geejam studio vicino Port Antonio. Altri artisti, prima di lui, si erano rifugiati qui: tra i tanti anche Rihanna e Drake.

Quando Harry ha ultimato l’album, insieme ai suoi musicisti, si è tuffato nel Mar dei Caraibi.