NanoPress
Vai a Team World Shop

La tua passione per John Green ti regala Tartarughe all’infinito [VINCITORI]

Tartarughe all infinito John Green libro

[INIZIATIVA CONCLUSA]

John Green è tra i tuoi scrittori preferiti? Hai letto tutti i suoi libri? Mostraci la tua collezione: potresti ricevere in regalo “Tartarughe all’infinito”, il suo nuovo romanzo in uscita l’11 Ottobre!

Leggi anche | TUTTO SU TARTARUGHE ALL’INFINITO

TARTARUGHE ALL’INFINITO IN REGALO PER TE

Ti piacerebbe aggiungere il nuovo libro di John Green sugli scaffali della tua libreria?

  • Scatta una foto alla tua collezione di libri di John Green mostrandoci lo spazio “libero” che hai riservato a “Tartarughe all’infinito”.
  • Pubblicala su Instagram taggando SULLA FOTO @team_world@rizzolilibri (assicurati di avere il profilo pubblico, diversamente la tua foto non sarà visibile allo staff)
  • Alla foto aggiungi la didascalia: I miei libri di John Green. Manca solo #TartarugheAllinfinito! @team_world non vedo l’ora di leggerlo perché… [completa la frase]

Fra tutti coloro che entro il 22 Ottobre avranno pubblicato il loro scatto su Instagram, 5 fortunati utenti verranno contattati privatamente dallo Staff di Team World per ricevere n°1 copia a testa di “Tartarughe all’infinito” di John Green.

VINCITORI GIOCO

I miei libri di John Green. Manca solo #TartarugheAllinfinito! @team_world non vedo l’ora di leggerlo perché con le sue storie riesce sempre ad emozionarmi e ad insegnarmi tanto. ‘Colpa Delle Stelle’ mi ha insegnato che ‘non puoi scegliere di essere ferito in questo mondo,.., ma hai qualche possibilità di scegliere da chi farti ferire’. In ‘Città Di Carta’ scrive ‘è durissima per gli altri spiegare a noi come ci vedono e durissima per noi spiegare agli altri come ci sentiamo’ insegnandomi a capire me stessa, o almeno a cercare di farlo. Con ‘Teorema Catherine’ insegna che ‘a questo mondo ci sono persone a cui non puoi far altro che voler bene, voler bene e voler bene, sempre e comunque’. Con ‘Will ti presento Will’ (che ho letto in lingua) ha sottolineato come non si scelga di essere amici, lo si è e basta (‘Being friends, that’s just something that you are’). E poi c’è ‘Cercando Alaska’, il mio preferito, il romanzo che mi ha insegnato a ‘mettermi in cerca del mio Grande Forse’, a vivere appieno la mia vita perché ‘i giovani si credono invincibili’ non è solo una frase fatta, ma la pura verità. Ecco perché ho aspettato così tanto il suo romanzo, riesce sempre a stupirmi, coinvolgermi e illuminarmi. ‘Tartarughe All’Infinito’ sembra esattamente il libro di cui ho bisogno ora.

Un post condiviso da Arianna🍀🌏 (@nextonjh) in data:

I miei libri di John Green. Manca solo #TartarugheAllinfinito, proprio lì accanto a Cercando Alaska! @team_world non vedo l’ora di leggerlo perchè John Green ha sempre un suo stile un po’ particolare per raccontare le sue storie ed ogni volta permette di trarre un messaggio diverso o una visione diversa degli eventi a partire dai suoi libri. Sono certa che con questo, in cui è presente anche una tematica così significativa come quella dei disturbi mentali, saprà stupirci ancora una volta dopo tanta TANTA attesa! E sì, non nascondiamocelo: dopo aver sentito il primo capitolo letto da lui la curiosità è aumentata ancora di più 🙈 #books #johngreen #turtlesallthewaydown #papertowns #willgraysonwillgrayson #thefaultinourstars #anaboundanceofkatherines #letitsnow #lookingforalaska #reading #author #paper #bibliophile #booklover #bookshelf #instabook

Un post condiviso da Flavia (@__fla) in data:

I miei libri di John Green. Manca solo #TartarugheAllinfinito! @team_world non vedo l’ora di leggerlo perchè John Green, insieme a Nicholas Sparks, è il mio autore preferito, i libri di John danno speranza, ti fanno vivere in un mondo completamente diverso dal tuo, quando inizi a leggere uno dei suoi capolavori non riesci a smettere. Ho aspettato tanto un nuovo libro, è veramente bravo a scrivere e amo ogni singola parola e ragionamento dei suoi libri. Se mi chiedessero qual è il mio libro preferito di John, non saprei rispondere, probabilmente risponderei che ho amato ogni suo libro diversamente. Concludo con una frase che ho amato sin dall’inizio, tratta da “Città di carta”: at least I carpe’d that one diem.

Un post condiviso da ◐ michelle ◑ (@michnjh) in data:

I miei libri di John Green. Manca solo #TartarugheAllinfinito! @team_world Non vedo l’ora di leggere questo nuovo libro perché John green è il mio scrittore preferito da moltissimo tempo, i suoi libri suscitano in me mille emozioni tutte le volte che leggo un suo romanzo, perché ogni suo libro mi prende dalla prima all’ultima parola e mi lascia ogni volta un segno nel cuore. Ho letto e riletto tutti i suoi libri, in italiano e in inglese,ed ogni volta ho scoperto cose nuove e entusiasmanti che prima non avevo notato. Ho aspettato molto l’uscita di questo nuovo romanzo ed ho grandissime aspettative! Non ho altro da dire oltre che non vedo l’ora di iniziare questa nuova avventura! #tartarugheallinfinito

Un post condiviso da Martina Vezzoli (@martinaa.vezzoli) in data:

📚 I miei libri di John Green. Manca solo #TartarugheAllinfinito! @team_world non vedo l’ora di leggerlo perché… Si guarda sempre con una certa aspettativa al nuovo libro di uno scrittore in uscita dopo diversi anni dall’ultimo. Mi piacerà? Non mi piacerà? Sarà cambiato? Sarà rimasto lo stesso? Dopo cinque anni dall’ultimo libro letto di John Green, io sono qui più curiosa che mai. Mi aspetto che sia cambiato, certo, ma che sia rimasto se stesso. Ho finito lo spazio in libreria e sto cominciando a invadere il resto della casa con cassette di libri sparse qua e là. Perché c’è sempre spazio per i libri. Sempre. *risata malefica* Aspettate / avete già letto il nuovo libro di John Green? Cosa / come fate quando finite lo spazio in libreria? • • • #reading #books #bookish #booknow #bookstagram #bookworm #booklover #booknerd #bookshelf #booklove #bookaholic #bookporn #bookaddict #booknerdigans #bookgeek #bookblogger #johngreen #turtlesallthewaydown #lookingforalaska #anabundanceofkatherines #papertowns #thefaultinourstars #nature #autumn

Un post condiviso da Veronica (@shewasinwonderland_) in data:

TARTARUGHE ALL’INFINITO | TRAMA LIBRO

Indagare sulla misteriosa scomparsa del miliardario Russell Pickett non rientrava certo tra i piani della sedicenne Aza, ma in gioco c’è una ricompensa di centomila dollari e Daisy, Miglior e Più Intrepida Amica da sempre, è decisa a non farsela scappare. Punto di partenza delle indagini diventa il figlio di Pickett, Davis, che Aza un tempo conosceva ma che, pur abitando a una manciata di chilometri, è incastrato in una vita lontana anni luce dalla sua. E incastrata in fondo si sente anche Aza, che cerca con tutte le forze di essere una buona figlia, una buona amica, una buona studentessa e di venire a patti con le spire ogni giorno più strette dei suoi pensieri.

Nel suo tanto atteso ritorno, John Green, l’amatissimo, pluripremiato autore di Cercando Alaska e Colpa delle stelle, ci racconta la storia di Aza con una lucidità dirompente e coraggiosa, in un romanzo che parla di amore, di resilienza e della forza inarrestabile dell’amicizia.