NanoPress
Vai a Team World Shop

Io Sono Buio di Kiersten White: un romanzo per ragazze forti… vere badass!

Lada Io Sono buio

A te che non ti accontenti perché desideri sempre il meglio per te,
che non hai paura di mostrare le tue fragilità perché sai che sono la tua FORZA.

A te che le SFIDE non fanno paura, perché le accetti per raggiungere quello che hai nel CUORE.

A te che non interessa l’approvazione degli altri, perché vuoi piacere soprattutto a TE STESSA.

A te e a tutte le badass lì fuori è dedicato “Io sono buio” (Fabbri Editori) di Kiersten White, un romanzo che parla di una principessa… atipica. Lada non né bella, né mite, né misericordiosa. E’ tutto ciò che c’è di più lontano dal prototipo di principessa a cui siamo abituati.

E’ spietata. Selvaggia ma senza essere mai esagerata o poco credibile. E’ un’eroina concreta, di quelle ti ritrovi a sostenere anche nei momenti più sanguinosi della storia. E’ impossibile non fare il tifo per lei.

“Give me girls with teeth. Give me girls with ruthless ambition. Give me girls with rage and passion and dark, feral hearts. They don’t need me to like them – but oh, how I do.”

– Kiersten White

“Io Sono Buio” ti trasporta nei fasti dell’Impero Ottomano a cavallo tra XIII e XIV secolo. Vlad l’impalatore (meglio noto come Dracula), attraverso la penna di Kiersten White, diventa Lada L’Impalatrice. Un cambio di sesso quindi che ti appassionerà fin dalle prime pagine ricche di azione, storia, oscurità…

“Io Sono Buio” di Kiersten White è il preludio di una saga che promette molto bene, considerando l’ottimo riscontro ottenuto Oltre Oceano dove è stato già svelato il titolo del secondo libro: “Now I Rise”.

IO SONO BUIO DI KIERSTEN WHITE
>> ACQUISTA IL LIBRO <<


IO SONO BUIO | TRAMA

Una principessa non dovrebbe essere brutale.

Ma Lada, figlia di Vlad Dracul, è diversa da ogni altra: affamata di potere fin da piccola, preferisce la lotta e i coltelli alle bambole. L’esatto contrario del fratello Radu, dolce, bellissimo e delicato come un bocciolo di rosa. Quando i due vengono lasciati in ostaggio dal padre, ancora bambini, al sultano dell’Impero Ottomano – prigionieri di un sovrano crudele e sottomessi a una cultura completamente diversa dalla propria – Lada inizia a progettare la sua spietata vendetta. Mentre la ragazza si prepara a combattere, il figlio del sultano Mehmed si mette tra lei e il fratello, spingendoli a diventare rivali.

E in questo triangolo avvelenato forze potenti tendono gli animi: desideri di riscatto, gelosie tremende e un’ambizione sfrenata. Avvolta in un vortice di passioni turbinose, Lada si troverà di fronte alla scelta più difficile: portare a termine il suo piano o arrendersi all’unico nemico che forse non è in grado di sconfiggere, l’amore.