Acciaio al cinema e il romanzo di Silvia Avallone per Te!

13 novembre 2012 16:26

Dal 15 novembre sarà al cinema “Acciaio”, il film ispirato all’omonimo romanzo di Silvia Avallone, diretto da Stefano Mordini e interpretato da Michele Riondino, Vittoria Puccini, Anna Bellezza, Matilde Giannini, Francesco Turbanti, Luca Guastini, Monica Brachini, Massimo Popolizio.

Team World vi regala 5 copie del romanzo “Acciaio”: inviate nome, cognome, indirizzo completo (per l’eventuale spedizione del regalo, a nostro carico) a [email protected] (oggetto: ACCIAIO) inserendo la dicitura Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del D.lgs 196/03″ e la risposta alla seguente domanda:

In quale Regione italiana è ambientato “Acciaio”?

Liguria
Toscana
Sicilia
Umbria

Fra tutti coloro che risponderanno correttamente entro il 23 Novembre, cinque riceveranno a casa il romanzo da cui è tratta la pellicola al cinema dal 15 Novembre. I vincitori verranno contattati tramite email e i loro nomi pubblicati su TUTTI I VINCITORI.

 

 

SINOSSI


Di qua l’acciaieria che lavora a ciclo continuo, ventiquattro ore al giorno e non si ferma mai. Di là, l’isola d’Elba, un paradiso sognato e irraggiungibile di famiglie felici.

In mezzo, in riva alla loro spiaggia segreta, né di qua né di là, Anna e Francesca, piccole ma già grandi, che vivono la loro ultima estate di innocenza prima del liceo. Ma essere belle e crescere in una periferia operaia è difficile e l’unico modo per farcela è rimanere insieme in un’amicizia esclusiva e potente quanto l’amore. Lo stesso amore che tiene in piedi Alessio, il fratello di Anna, operaio fin dentro al midollo che ancora si ostina a credere nei valori del lavoro in fabbrica che ti dà pochi soldi sì, ma ti fa andare a letto sporco di un sudore pulito. Alessio che potrebbe avere tutte le ragazze del paese, ma si ostina a pensare all’unica che ha perduto, il sogno della sua vita, Elena. E un giorno l’amore arriva, potente e inaspettato per tutti e la vita prende un’accelerata improvvisa, finché si incrina, sanguina, si spezza. Dietro al mondo dei ragazzi, vivono in lontananza, arresi e crudeli, i genitori, modelli a cui i figli giurano, nel bene e nel male, di non assomigliare mai.

E sopra ognuno di loro, genitori e figli, la violenza del ciclo continuo dell’acciaio, che qualsiasi cosa accada, non si può fermare mai.

 

TRAILER


 

FOTO DAL FILM


 

CLIP